Umbria

Internazionale nuova stagione del Teatro Cucinelli

Da Fanny Ardant ad Umberto Orsini, al regista Peter Brook

Un teatro sempre più di livello nazionale e internazionale, anche se nasce e ha sede in un piccolo borgo nel cuore dell'Umbria. Pure la nuova stagione di prosa 2019/2020 del Teatro Cucinelli di Solomeo conferma così tutte le caratteristiche che lo hanno fatto entrare nel gotha della prosa italiana, come è stato sottolineato questa mattina dal direttore artistico del Teatro Stabile dell'Umbria Nino Marino e da Federica Cucinelli, della Fondazione Brunello e Federica Cucinelli. "Un risultato e una storia impensabili fino a qualche anno fa" ha commentato Marino.
    Da una delle più grandi attrici francesi, Fanny Ardant, per la prima volta in Umbria e in esclusiva nazionale, ad Umberto Orsini, colonna del teatro italiano, passando per il grande regista Peter Brook e un "cavallo di razza" come Laura Marinoni fino ad arrivare a Leo Gullotta: sono solo alcuni dei protagonisti di questa nuova stagione con tutte prime regionali e nazionali.
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie