Di Maio, Giunta umbra senza partiti

Capo politico M5s vuole "presidente civico e indipendente"

"Se riusciremo a creare questo patto civico, la nuova Giunta dell'Umbria non avrà gente dei partiti né del Movimento 5 stelle al suo interno. Ci sarà un candidato presidente, spero civico ed indipendente, che se ne creerà una sua in base alle proprie capacità e competenze": lo ha detto il ministro degli Esteri Luigi Di Maio ad Assisi a margine di un incontro del 'Cortile di Francesco'. Quindi per il capo politico del Movimento 5 stelle "no ai partiti" nel nuovo esecutivo. "Tutte le questioni relative a nomi e contronomi - ha sottolineato Di Maio - li lascio in questo momento a chi si sta confrontando. Per quanto mi riguarda questa esperienza in Umbria è innovativa perché come Movimento siamo riusciti a fare in modo che i partiti facessero un passo indietro e i cittadini umbri un passo avanti". Per Di Maio "purtroppo" quello umbro è un progetto innovativo in Italia. "Dove - ha sottolineato - abbiamo avuto per troppo tempo nelle regioni giunte ostaggio delle dinamiche partitiche e politiche".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere