9.900 posti nelle imprese del Perugino

Sempre più difficile reperire i profili professionali richiesti

Sono 9.900 le unità lavorative che le imprese hanno in previsione di assumere nel trimestre agosto-ottobre di quest'anno, l' 8,4% in più rispetto allo stesso trimestre di un anno fa. E' quanto emerge dai dati sui programmi occupazionali delle imprese operanti in provincia di Perugia rilevati dal Sistema Excelsior per il trimestre, diffusi dalla Camera di commercio di Perugia.
    Nel solo mese di agosto in corso le necessità occupazionali delle imprese toccano quota 2.090 unità, dato che sostanzialmente replica quello di agosto 2018 (2.110). Resta molto difficile, anzi è in peggioramento da 32 a 34 casi su cento, reperire i profili professionali desiderati dalle imprese. "Preoccupa - commenta in una nota Giorgio Mencaroni, presidente della Camera di commercio di Perugia - il dato sul mismatching tra domanda e offerta di lavoro: le imprese perugine incontrano difficoltà crescenti per reperire i profili professionali di cui hanno necessità".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai alla rubrica: Pianeta Camere