Dà fuoco a oliveto e viene arrestato

Pensionato ritenuto responsabile numerosi roghi

E' stato individuato e arrestato in dai carabinieri forestali il presunto responsabile dei numerosi incendi boschivi che a partire da luglio hanno interessato a più riprese i territori di Montecchio e Guardea. Si tratta di un pensionato residente in quest'ultimo centro, sorpreso dai militari mentre appiccava il fuoco su un'area coltivata ad oliveto, limitrofa ad un bosco.
    L'uomo - riferiscono i carabinieri forestali - era da tempo tenuto sotto controllo dagli investigatori, sulla scorta degli elementi raccolti durante le indagini. A condurle, i carabinieri forestali delle stazioni di Montecchio, Orvieto e Amelia, coordinati dal Nucleo investigativo polizia ambiente agroalimentare forestale di Terni. "Un grazie sentito a quanti si sono adoperati affinché venisse affidato alla giustizia chi ha causato notevolissimi danni a boschi ed uliveti": così il sindaco di Guardea e presidente della Provincia di Terni, Giampiero Lattanzi, commenta l'arresto in flagrante del presunto piromane

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai alla rubrica: Pianeta Camere