Giudice assolse Amanda, "evitato errore"

"Il suo ritorno in Italia? Non ho sensazioni particolari"

"Torna in Italia da libera cittadina come tanti altri. Sensazioni particolari? Nessuna": Claudio Pratillo Hellmann, il presidente della Corte d'assise d'appello di Perugia, che l'assolse risponde così sull'ANSA sull'arrivo di Amanda Knox a Milano. Il magistrato è in pensione da più di sette anni.
    "E' una notizia che mi lascia indifferente - afferma Pratillo -, d'altronde sono passati tanti anni. Forse Amanda Knox vuole superare così un trauma psicologico o forse ha fini commerciali... non lo so".
    L'americana sarà protagonista di un incontro a Modena sul tema del processo mediatico. "Per me quel processo ha rappresentato una grande soddisfazione umana" ha rivendicato Pratillo parlando dell'assoluzione della giovane. "Quella sentenza - ha aggiunto - ha contribuito a evitare un grande errore giudiziario. Ancora più grave visto che gli imputati erano molto giovani".
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA