Autorizzati 360 cantieri post sisma

Oltre mille le pratiche presentate all'Ufficio speciale

Sono oltre mille, 1.070, le pratiche presentate al 5 febbraio all'Ufficio speciale per la ricostruzione post sisma dell'Umbria. Mentre i cantieri autorizzati sono 360. Lo ha appreso l'ANSA dallo stesso Usr.
    I progetti in lavorazione sono circa 700 e attualmente sono in capo ai Comuni, all'Ufficio speciale e alcuni in attesa di integrazioni.
    Il grosso delle pratiche arrivate all'Usr riguarda il recupero degli immobili con danni lievi, le cosiddette lettere B, mentre quelle riferiti alla ricostruzione "pesante" sono al momento 130, di cui 100 abitazioni e 30 attività produttive.
    Sempre sul fronte dei numeri, attualmente il personale in forza all'Ufficio speciale, sia per la parte della ricostruzione pubblica che privata, è composto da 70 unità.
    "In previsione di un'impennata di presentazione delle pratiche - spiega Francesca Pazzaglia, dirigente del servizio ricostruzione privata - sarebbe auspicabile almeno il raddoppio del personale".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie