Turismo: si rilancia Plose, arriva la cabinovia

(ANSA) - BOLZANO, 29 SET - - Per rilanciare la Plose come destinazione turistica tutto l'anno, la Plose Ski Spa intende sostituire con una cabinovia le due attuali seggiovie triposto in esercizio a Cima Vanscuro (Pfannspitze) sopra Bressanone. La Giunta provinciale ha dato parere favorevole alla richiesta.
    Confermata quindi anche la stagione sciistica.
    Il progetto di sostituire le attuali due seggiovie triposto di Cima Vanscuro (Pfannspitze) con un'unica cabinovia dovrà produrre un valore aggiunto sul piano turistico ed economico non solo per il Comune di Bressanone ma anche per tutto il bacino di utenza della Plose. L'impianto consentirà infatti di salvaguardare la stagione estiva ma anche quella sciistica. "In inverno la progettata cabinovia, lunga circa 2 km, garantirà un trasporto comodo e una adeguata protezione dalle condizioni climatiche, e in estate l'impianto di risalita diventerà prezioso perché potrà essere utilizzato dagli escursionisti", ha spiegato l'assessore provinciale alla mobilità Florian Mussner, che ha portato la proposta in Giunta.
    Con la realizzazione della cabinovia sarà valorizzata anche la frazione di Eores, per la quale costituirà il vero e proprio collegamento con l'area sciistica della Plose. Grazie al nuovo impianto i costi di esercizio saranno abbassati e aumenterà la redditività. Inoltre la cabinovia migliorerà il quadro paesaggistico, necessitando di un numero minore di piloni rispetto alla seggiovia, e gli impianti di risalita saranno dimezzati passando da 2 a uno. "La Giunta provinciale giudica pertanto in maniera favorevole la sostituzione delle due seggiovie con la cabinovia sia sotto l'aspetto turistico ed economico che sotto quello paesaggistico", ha concluso Mussner. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie