Trentino AA/S

Causò incidente mortale in A22, scarcerato olandese

Lo scorso 8 giugno aveva fatto inversione ad U

(ANSA) - BOLZANO, 04 AGO - Dopo quasi due mesi di custodia cautelare in carcere, è stato rimesso in libertà il cittadino olandese di 28 anni che lo scorso 8 giugno aveva causato un incidente stradale mortale sull'A22 all'altezza di Laimburg.
    L'uomo si trovava al volante di un furgone quando, per evitare una colonna di auto che si era formata davanti a lui, decise di effettuare un'inversione ad U. Una manovra azzardata e proibita che causò la morte del motociclista 30enne Francesco Severino, di Merano, ed il ferimento di una sua amica 21enne che viaggiava su un'altra moto. L'indagato, difeso dall'avvocato Marco Boscarol, è ora libero ed è tornato in Olanda, in attesa del processo per omicidio stradale, che si terrà a Bolzano.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie