Espone vecchia paletta dei vigili urbani di Bolzano

Voleva evitare multa per sosta vietata

(ANSA) - BOLZANO, 15 APR - Per sostare in zona vietata ed evitare la multa, un 57enne bolzanino le ha esposto una vecchia paletta dei vigili urbani sul cruscotto della propria autovettura privata. Scoperto, l'automobilista non solo ha rimediato il verbale per divieto di sosta, ma è stato pure denunciato. Il curioso episodio, nei giorni scorsi in una via del quartiere Gries. Due agenti della polizia municipale del capoluogo impegnati nel controllo delle soste, si sono accorti che l'autovettura non solo era sprovvista del bollino di zona, ma addirittura esponeva una paletta con impressa la vecchia dicitura Vigili Urbani Bolzano-Stadtpolizei Bozen, denominazione che dal lontano 1986 è stata sostituita a livello nazionale con polizia municipale. Una volta rintracciato sul posto di lavoro, il conducente dell'autovettura non ha saputo fornire una valida spiegazione su come fosse entrato in possesso del segnale distintivo. L'uomo è stato quindi segnalato all'autorità giudiziaria per il reato di detenzione illecita di segni distintivi e la paletta è stata sequestrata. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie