Polizia: reati in calo in Trentino, -1.452 negli ultimi mesi

Ulteriore diminuzione dei furti

(ANSA) - TRENTO, 10 APR - Ancora in calo i reati denunciati in provincia di Trento. Stando ai dati diffusi stamane dalla Questura in occasione del 169/o anniversario della fondazione della Polizia di Stato, infatti, dal confronto tra i quadrimestri agosto 2020/novembre 2020 e dicembre 2020/marzo 2021, si è registrato un calo di -1.452 reati, passando da 4.156 a 2.704.
    Sono quindi diminuiti ulteriormente, tra i reati, anche i furti in abitazione, furti di destrezza, su auto in sosta e negli esercizi commerciali. Medesimo andamento nel capoluogo, dove nello stesso periodo preso in esame si sono registrati -416 delitti, da 1347 a 931.
    "C'è una tendenza a ribasso della delittuosi, già in atto dagli anni precedenti, specie per i reati predatori", ha detto il questore Claudio Cracovia, intervenendo dopo la deposizione di una corona d'alloro al monumento ai caduti presente in Questura. "Nonostante il periodo pandemico e quindi l'aumento delle operazioni online, abbiamo visto una diminuzione anche delle frodi informatiche". Sono invece aumentate, ha aggiunto Cracovia, le operazioni anti-droga, "non tanto per il grande traffico di stupefacenti ma soprattutto per lo spaccio al minuto".
    Ricordando l'attività di controllo del territorio nel periodo pandemico, è stato inoltre sottolineato l'impegno nell'ordine pubblico, in particolare nelle manifestazioni di cittadini contro le chiusure dovute alle restrizioni anti-Covid19 e anche il massiccio impiego di agenti nel corso degli ultimi carotaggi per la circonvallazione ferroviarie per impedire che venissero bloccati dagli attivisti no-tav. Sempre nel periodo 2020-2021 risultano diminuiti i passaporti rilasciati e i certificati per l'espatrio, così come i rilasci e rinnovi per porto d'arma da difesa personale. Sono 115 in totale gli avvisi orali, tra cui 13 ammonimenti per violenza domestica e 16 ammonimenti per stalking. In aumento invece i decreti di espulsione e gli ordini di allontanamento, mentre sono notevolmente diminuiti i permessi di soggiorno rilasciati. Per quanto riguarda la Polizia stradale, nell'ultimo anno sono state elevate 8583 contravvenzioni, ritirate 383 patenti di guida e 152 carte di circolazione. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie