Controlli in residence a Trento dopo segnalazioni cittadini

Quattro stranieri espulsi. Trovate diverse dosi di cocaina

(ANSA) - TRENTO, 08 APR - Quattro tunisini espulsi perché privi dei documenti di soggiorno, uno di questi denunciato per possesso di cocaina, ed un minorenne senza i genitori affidato ad una struttura di accoglienza del Comune. È questo l'esito dei controlli svolti dagli "Orsi" della Squadra Mobile di Trento con tre unità cinofile della Guardia di Finanza di Trento, che hanno fatto irruzione in tre appartamenti di uno noto residence di via Soprasasso a Gardolo, nella zona nord del capoluogo.
    Nei giorni precedenti erano state inviate al questore alcune segnalazioni di residenti della zona tramite l'applicazione Youpol, che permette ai cittadini, anche in forma anonima, di segnalare situazioni di degrado o illeciti. Gli "Orsi" hanno quindi arrestato un pusher con circa venti dosi di cocaina.
    L'uomo era stato visto uscire dal residence di via Soprasasso dove, lo stesso giorno, alcuni cittadini hanno segnalato attività di spaccio in alcuni appartamenti. Pertanto il questore di Trento ed il comandante provinciale della Guardia di Finanza, anche d'intesa con la Procura, hanno deciso di intervenire con un controllo mirato della struttura. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie