Schwazer: rivista giuridica, metodo Gip scientifico e logico

Esperti analizzano ordinanza di archiviazione per marciatore

(ANSA) - ROMA, 01 MAR - Mentre Schwazer si prepara a raccontare le discese ardite e le risalite della sua vita d'atleta a Sanremo, arrivano sul piano del diritto prese di posizione a giustificare il suo sogno di andare alle Olimpiadi.
    'Giustizia Insieme' , rivista giuridica online che raccoglie gli articoli di diversi esperti di diritto, ha analizzato infatti le caratteristiche della legge speciale in materia di doping e ha affrontato poi il percorso motivazionale seguito dal Gip di Bolzano che ha archiviato la posizione del marciatore arrivando alla conclusione che sia stato 'incastrato' da una frode sulle provette. Lo studio sulla decisione del Gip rileva "l'approccio rigorosamente scientifico che il giudice ha mostrato, nella disamina della vicenda a carico dello sportivo altoatesino".
    L'articolo evidenzia inoltre le motivazioni per cui il Gip di Bolzano non ha risparmiato critiche agli organismi internazionali coinvolti nella vicenda-Schwazer, come la Wada, la Iaaf e il laboratorio di Colonia, per la loro "riluttanza" a collaborare ai fini dell'accertamento delle responsabilità "in una vicenda, tra l'altro, di sicuro interesse internazionale, non soltanto sportivo". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie