Vino: guide enologiche premiano l'Alto Adige

279 valutazioni più alte

(ANSA) - BOLZANO, 04 DIC - Anche quest'anno le guide enologiche hanno premiato la strategia orientata alla qualità del settore vinicolo dell'Alto Adige. Nell'ambito delle valutazioni 2021 i vini dell'Alto Adige si sono aggiudicati il punteggio più alto per un totale di 279 volte, mentre 74 cantine altoatesine hanno ottenuto almeno un riconoscimento.
    Nella sua edizione 2021, ad esempio, la guida gourmet "Gambero Rosso" ha assegnato tre bicchieri a non meno di 20 vini dell'Alto Adige, l'Associazione Slow Wine ne ha inseriti 34 nella propria categoria al vertice "Top Wines" e 25 sono stati collocati dalla guida gastronomica "Veronelli" nella categoria superiore "Super Tre Stelle". Il massimo del punteggio è stato assegnato anche a 35 vini dell'Alto Adige da parte dell'Associazione Italiana Sommelier AIS, a 24 da "Vinibuoni", a 41 da "Doctor Wine" e a 35 da "Bibenda", mentre 52 vini dell'Alto Adige sono stati premiati da "Wine Hunter" (tre dei quali con il premio di platino). Oltre ai vini sono risultati convincenti anche gli spumanti dell'Alto Adige, 4 dei quali sono stati premiati dalla guida degli spumanti "Sparkle".
    Il vino dell'Alto Adige 2021 più premiato è stato il Lagrein Taber 2018 della Cantina di Bolzano, che ha collezionato ben sette riconoscimenti. Lo segue da vicino, con sei riconoscimenti, il Pinot Bianco Rarity 2007 della Cantina di Terlano. Con il suo Traminer Aromatico Nussbaumer 2018 la Cantina di Termeno ha conquistato cinque riconoscimenti. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere

      Qualità Alto Adige




      Modifica consenso Cookie