Coronavirus: appello di Kompatscher, rinunciamo ai contatti

"Per raggiungere obiettivi è necessario l'aiuto di tutti"

(ANSA) - BOLZANO, 31 OTT - "Il Covid-19 ci sta colpendo più del previsto. Per piegare la curva dei contagi sfruttiamo le ferie scolastiche e rinunciamo il più possibile ai contatti".
    Questo l'appello alla popolazione altoatesina del presidente della Provincia autonoma di Bolzano, Arno Kompatscher, in vista delle ferie scolastiche di inizio novembre. "La curva dei contagi da Covid-19 è cresciuta in maniera più rapida rispetto a quanto previsto dagli esperti. Per questo motivo mi rivolgo a tutte le altoatesine e a tutti gli altoatesini: limitiamo i contatti con le altre persone, rinunciamo a qualcosa in maniera consapevole e responsabile". In un videomessaggio pubblicato sul canale Youtube della Provincia, Kompatscher ricorda le nuove e più restrittive misure contenute nell'ordinanza firmata ieri e in vigore a partire da oggi.
    "Chiediamo a tutte e a tutti di rinunciare a qualcosa - spiega il presidente altoatesino - per salvaguardare, nei limiti del possibile, le attività economiche, il lavoro e la scuola.
    Vogliamo continuare a garantire la didattica in presenza per l'assistenza alla prima infanzia, per le scuole materne, elementari, medie e, almeno in parte, anche per le scuole superiori. Per raggiungere questi obiettivi è necessario l'aiuto di tutti". (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030



    Modifica consenso Cookie