Donna maltrattata dai figli, due arresti in Valsugana

Intervento dei carabinieri su disposizione della magistratura

(ANSA) - TRENTO, 29 OTT - I carabinieri di Borgo Valsugana hanno eseguito un ordine di carcerazione nei confronti di due giovani fratelli, di 20 e 17 anni, per maltrattamenti nei confronti della madre cinquantenne.
    La donna si è rivolta ai carabinieri segnalando che negli ultimi anni era stata sopraffatta dai comportamenti prevaricatori dei figli, spesso sfociati in violenze verbali e fisiche, minacce di gambizzazione o addirittura di morte. I carabinieri più volte erano intervenuti presso l'abitazione e le segnalazioni alla magistratura avevano già portato, nel 2019, all'emissione nei confronti dei figli di un divieto di avvicinamento alla madre. Tuttavia, nell'ultimo anno, il provvedimento è stato più volte violato e i fratelli hanno continuato a commettere violenze contro la madre fino a quando la donna, esasperata, si è decisa a denunciare tutto ai militari. In esecuzione dell'ordinanza di custodia cautelare, emessa dal Tribunale ordinario e dei minorenni di Trento su richiesta della locale Procura, uno dei giovani è stato rinchiuso in carcere e l'atro accompagnato in comunità. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie