Ambiente: South Tyrol Plants, per ricominciare dopo Vaia

Iniziativa per la piantumazione boschiva aperta a tutti

(ANSA) - BOLZANO, 24 AGO - Piantare alberi per aiutare i nostri boschi a riprendersi dalla tempesta Vaia coinvolgendo la cittadinanza: questo l'obbiettivo di "South Tyrol Plants", iniziativa nata da un gruppo di giovani bolzanini, che organizzano per il 5 settembre 2020 alle ore 10:30 ad Obereggen la prima piantumazione boschiva dell'Alto Adige aperta a tutti.
    Nell'ottobre 2018 una forte perturbazione si è abbattuta sull'arco alpino, chiamata poi successivamente "tempesta Vaia".
    Zone alpine tra le quali l'Alto Adige hanno registrato raffiche di vento fino a 200 km/h che hanno causato gravissimi danni e raso al suolo intere zone boschive. Nella provincia di Bolzano sono stati completamenti distrutti 5.918 ettari di bosco.
    "Vedendo queste meravigliose zone distrutte dalla tempesta Vaia ci siamo chiesti come poter aiutare la natura a riprendersi il prima possibile. Allo stesso tempo volevamo far capire l'importanza dell'ecosistema boschivo e mettere in guardia dagli effetti devastanti del surriscaldamento globale", illustra Matthias, uno degli organizzatori.
    Per questo motivo "South Tyrol Plants" organizza, grazie anche alla collaborazione della Ripartizione Foreste e dell'Ispettorato forestale Bolzano I, la messa a dimora di nuove piantine in una delle zone più colpite ai piedi del Latemar. Gli altoatesini sono intivati a partecipare numerosi. Iscrizioni sul sito https://www.southtyrolplants.org/partecipa. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie