Rapine in Slovacchia, latitante arrestato a Castelrotto

Aveva trovato lavoro come cameriere di un albergo

(ANSA) - TRENTO, 06 GIU - Individuato e arrestato dai carabinieri di Ortisei un cameriere slovacco di un albergo della zona di Castelrotto ricercato per una serie di violente rapine commesse nella Repubblica Slovacca.
    La polizia della città di Banská Bystrica aveva scoperto il presunto autore di due rapine commesse nei mesi di giugno e novembre del 2018. In quella di novembre aveva aggredito la commessa di un alimentari, in quella di giugno aveva puntato una pistola contro un commesso di un locale pubblico. Condannato dall'autorità giudiziaria slovacca, all'inizio di quest'anno è divenuto destinatario di un mandato di cattura europeo. Dopo indagini, i carabinieri sono riusciti a individuare la posizione del latitante e lo hanno arrestato all'interno della sua abitazione. L'uomo è stato colto completamente alla sprovvista dall'intervento dei militari dell'Arma, ai quali ha aperto la porta di casa credendoli impiegati delle poste. L'uomo si trova ora rinchiuso nel carcere di Bolzano, in attesa dell'estradizione verso la Repubblica Slovacca. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie