Fase 2: scuole materne trentine aperte fino al 31 luglio

Domande per il rientro entro venerdì 5 giugno

(ANSA) - TRENTO, 03 GIU - A seguito dell'ordinanza del presidente della Provincia di Trento Maurizio Fugatti, la Giunta provinciale ha approvato oggi il provvedimento che stabilisce il prolungamento del calendario scolastico riferito alle scuole dell'infanzia, provinciali ed equiparate, fino al 31 luglio. La Giunta ha approvato inoltre le linee di indirizzo per la tutela della salute e sicurezza connesse all'emergenza coronavirus, nelle scuole dell'infanzia predisposte in collaborazione con l'Azienda sanitaria.
    Le domande delle famiglie interessate al rientro è aperta fino a venerdì 5 giugno. Modalità di invio e informazioni di dettaglio sono disponibili sul portale della scuola trentina www.vivoscuola.it.
    L'ammissione alla frequenza avverrà in base ai posti che si renderanno disponibili per ciascuna scuola, applicando i nuovi parametri spazio/bambino e insegnante/bambino legati ai protocolli di salute e sicurezza adottati per la ripresa.

   Sempre oggi la Giunta provinciale di Trento ha deciso di attivare un'ulteriore procedura a garanzia della salute di chi opera nei nidi e nelle scuole dell'infanzia. Alle operatrici è indirizzato infatti uno screening dedicato, con tamponi che saranno effettuati nella modalità 'drive trough' a partire dai prossimi giorni. Verrà data priorità a chi ha più di 55 anni.

   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie