Austria: decisione incomprensibile dell'Austria sui confini

"Toglie forza e speranza quando dovrebbe esserci solidarietà"

(ANSA) - TRENTO, 03 GIU - "Non basta dire che non è una decisione contro l'Italia se nei fatti tale decisione penalizza proprio il nostro Paese. Mi auguro che il Governo italiano e chi a Bruxelles conosce la nostra situazione si unisca al nostro appello affinché l'Austria ritorni sui propri passi". Lo dice all'ANSA il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, commentando l'annuncio del ministro degli esteri austriaco Schallenberg che di fatto esclude l'Italia dai Paesi in cui è ripristinata la libera circolazione da e verso l'Austria.
    "Impedire il ritorno alla normalità, dopo gli sforzi enormi fatti dagli italiani per contenere la pandemia - continua Fugatti - significa togliere forza e speranza in un momento in cui viceversa dovrebbe prevalere solidarietà, coraggio e buon senso. Senza contare che il Brennero rappresenta non solo uno dei principali polmoni dell'economia europea ma anche un vero e proprio simbolo di quell'unità transfrontaliera in nome della quale è nata l'Europa e dove è germogliata quell'esperienza chiamata Euregio che abbiamo voluto proprio con l'Alto Adige ed il Tirolo e che spero riesca a far sentire la propria voce".
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Videonews Alto Adige-Südtirol

        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie