Parrucchiera della val di Non lavora a casa, multata

Intervento dei carabinieri

(ANSA) - TRENTO, 13 MAG - Una parrucchiera della val di Non è stata multata dai carabinieri per aver fatto a domicilio una messa impiega ad una cliente, senza aspettare la riapertura dell'attività prevista per lunedì prossimo dalle norme sulla fase 2. Multate anche altre quattro persone.
    Il fatto non è passato inosservato e qualche cittadino ha avvertito i carabinieri i quali, dopo una verifica, nell'abitazione della parrucchiera hanno trovato in una cucina di pochi metri quadri una sorta di salone di bellezza, allestito con i prodotti necessari e gli attrezzi del mestiere, oltre a cinque persone di tre diversi nuclei familiari. I militari non hanno potuto che contestare, ad ognuno di loro, la violazione amministrativa del divieto di assembramento (chiarendo loro che la mascherina, indossata soltanto da due, non derogava agli obblighi del distanziamento sociale) e segnalare la condotta dell'acconciatrice alla Guardia di finanza, per gli accertamenti di natura fiscale. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie