Fase 2: Fugatti, accordo con comuni veneti confinanti

'Si potranno visitare i congiunti'

(ANSA) - TRENTO, 11 MAG - Il presidente della Provincia autonoma di Trento, Maurizio Fugatti, ha annunciato un accordo con la Regione Veneto con il quale da domani si potranno visitare i congiunti residenti nei comuni veneti confinanti con il territorio provinciale o regionale.
    "Abbiamo chiesto - ha aggiunto Fugatti - un'intesa analoga alla Lombardia, ma non è stato possibile raggiungerla, almeno per il momento".
    Lo scopo dell'accordo, precisa la Provincia autonoma di Trento, è consentire di riunificare famiglie che vivono a pochi chilometri o poche centinaia di metri separate dal confine regionale, consentire cioè di ricongiungersi legittimamente. A titolo esemplificativo, stando all'ordinanza, essendo Luserna confinante con il Veneto si può andare nei territori di rispettivo confine quindi nei comuni del Vicentino che confinano con il comune di Luserna. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere

      Qualità Alto Adige




      Modifica consenso Cookie