Trentino AA/S

Morta a Versciaco, domani l'autopsia

La donna incinta ha subito un'aggressione violenta

(ANSA) - BOLZANO, 31 GEN - Sarà effettuata domani l'autopsia sulla salma di Fatima Zeeshan, la giovane donna pachistana di 28 anni trovata morta ieri a Versciaco in Alta Val Pusteria. Lo rende noto la Procura di Bolzano in una nota.
    Il cadavere della donna incinta era stato trovato all'interno della sua abitazione. L'ispezione cadaverica ha consentito di rilevare la presenza sul corpo della vittima di svariate ecchimosi, ritenute compatibili con una aggressione violenta caratterizzata da calci e pugni. Il medico necroscopo ha quindi ricondotto l'evento luttuoso ad una morte violenta a seguito di percosse. E' probabile che sia stata soffocata e che vi siano lesioni interne cerebrali.
    Nella notte è stato sottoposto a fermo il compagno della vittima, Mustafa Zeeshan, di 38 anni, il quale è stato associato alla casa circondariale di Bolzano in considerazione del pericolo di fuga.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Videonews Alto Adige-Südtirol

      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie