Sportello contro gli abusi nella Chiesa

Attivato il servizio contro le violenze sessuali e psicologiche

(ANSA) - TRENTO, 2 APR - La Diocesi di Trento ha attivato un servizio per la tutela dei minori, al fine di prevenire e contrastare gli abusi sessuali e le violenze psicologiche e fisiche in ambito ecclesiale. L'iniziativa nasce con il duplice obiettivo di prevenire eventuali abusi su persone considerate vulnerabili, ad iniziare dai minori, e raccogliere le segnalazioni in merito a casi verificatisi nella Chiesa trentina, oppure all'interno di associazioni e gruppi legati alla diocesi. Il servizio si avvale di uno sportello presso il quale è possibile ricevere ascolto, consulenza e supporto nel pieno rispetto della riservatezza e delle condizioni di fragilità dei minori. "Il servizio è costituto da due poli, in modo da raccogliere le segnalazioni sugli abusi e per prevenire attraverso attività formativa e consulenza specifica a eventuali episodi di violenza, fisica, sessuale o psicologica", ha spiegato l'arcivescovo di Trento, Lauro Tisi.
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Videonews Alto Adige-Südtirol

    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie