Ipotesi pedaggio per passi dolomitici trentini

Oggi vertice fra assessore Failoni,sindaci e operatori economici

(ANSA) - TRENTO, 18 FEB - Si ipotizza per i passi dolomitici del Trentino una sorta di "vignetta", un pedaggio per l'accesso i cui proventi possano poi essere utilizzati per migliorare la viabilità e potenziare il trasporto pubblico.
    Questa una delle proposte emerse nel corso di un incontro in val di Fassa fra l'assessore provinciale al turismo, Roberto Failoni, alcuni sindaci, gli amministratori del Comun General de Fascia, i rappresentanti dell'Apt e delle categorie economiche per valutare quali soluzioni adottare per la prossima estate.
    "L'obiettivo di diminuire le auto che attraversano le nostre montagne - ha detto Failoni - non può andare a discapito del lavoro degli operatori economici. Ci vuole equilibrio e decisioni condivise e non imposte". "La posizione emersa - ha aggiunto Failoni - mi sembra decisamente contraria alle limitazioni, per lo meno alle modalità con cui si è proceduto negli ultimi anni. In Giunta prenderemo una decisione. Per il futuro dovremo confrontarci con il Veneto e con l'Alto Adige".
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie