Criminalità: polizia Trento arresta ricercato per rapina

E uno straniero su cui c'era ordine espulsione

(ANSA) - TRENTO, 26 GEN - Un uomo di 38 anni, su cui pendeva un ordine di carcerazione per rapina, e uno straniero colpito da ordine di espulsione sono stati arrestati ieri dalla polizia di Trento.
    Il primo, italiano, era stato condannato a due anni e quattro mesi di reclusione per avere rapinato un rappresentante di gioielli la mattina del 2 agosto 2017 a Lavis, in Trentino. Gli aveva portato via dall'auto una borsa con dentro i preziosi e quando il rappresentante si era accorto e l'aveva rincorso, gli aveva puntato contro un'arma.
    Lo straniero è un giovane di 26 anni, tunisino, che la polizia riferisce avere reagito con violenza quando gli è stata comunicato che sarebbe stato accompagnato alla frontiera. È stato quindi arrestato per violenza e resistenza contro pubblico ufficiale.
    Gli arresti sono avvenuti nell'ambito dei servizi di controllo del territorio voluti dal questore, Giuseppe Garramone. (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie