Esponente Cpi indagato per pestaggio

Per lesioni gravi ai danni di un minorenne per "Bella ciao"

(ANSA) - BOLZANO, 29 GEN - A Bolzano un esponente di Casapound, Davide Brancaglion, è indagato per un pestaggio ai danni di un ragazzo 17enne, che passando davanti alla sede del movimento di estrema destra aveva attivato sul suo cellulare la suoneria "Bella ciao". Brancaglion, eletto la scorsa primavera a Bolzano nella circoscrizione Don Bosco, nega ogni addebito.
    Il fatto era avvenuto la sera del 13 gennaio scorso. Il giovane era finito nel reparto maxillo-facciale dell'ospedale Santa Chiara di Trento con una prognosi di 30 giorni. Dopo aver sentito testimoni e analizzato le telecamere di videosorveglianza della zona, la procura di Bolzano ha ora indagato Brancaglion per lesioni gravi.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Videonews Alto Adige-Südtirol

Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie