Michelin, 6 novità per i ristoranti stellati in Toscana

Sono 43 i locali della regione presenti in guida

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 25 NOV - Sono sei le novità per la Toscana nella nuova guida Michelin Italia 2021, presentata oggi. Accende le due stelle il Santa Elisabetta di Firenze, all'interno del Brunelleschi Hotel, guidato da Rocco De Santis.
    Conquistano la prima stella Poggio Rosso di Castelnuovo Berardenga (Siena) con lo chef Juan Camilo Quintero, il Gabbiano 3.0 con Alessandro Rossi a Marina di Grosseto (Grosseto), Franco Mare con lo chef Alessandro Ferrarini a Marina di Pietrasanta (Lucca), Linfa a San Gimignano (Siena) con Vincenzo Martella, e la Sala dei Grappoli, nel castello di Poggio alle Mura a Montalcino (Siena), sede di Castello Banfi, guidato dallo chef Domenico Francone.
    Riconferma delle tre stelle, il massimo punteggio in guida conferito a soli 11 ristoranti in tutta Italia, per l'Enoteca Pinchiorri a Firenze.
    Nel complesso sono 43 i ristoranti stellati in Toscana (un 3 stelle, cinque 2 stelle, e 36 1 stella).
    La Stella verde, nuovo riconoscimento assegnato agli chef che promuovono una cucina più sostenibile, va al Virtuoso Gourmet presso la Tenuta le Tre Virtù di San Piero a Sieve (Firenze).
    (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


      Modifica consenso Cookie