Mare Maremma secondo solo a Sardegna

Per Legambiente-Tci. 5 vele pure Costa Argento-Giglio e Capraia

Redazione ANSA FIRENZE

(ANSA) - FIRENZE, 27 LUG - La Maremma, la Costa d'Argento e l'isola del Giglio e Capraia sono i tre comprensori costieri della Toscana inseriti nella top 10 nella classifica 2020 de Il mare più bello, già Guida Blu, curata da Legambiente e Touring club italiano. Tra un centinaio di comprensori che formano le nostre coste, sono più di 40 quelli premiati quest'anno da Legambiente e dal Touring Club Italiano che hanno assegnato le 5 'vele' a quelli con il mare più blu. La maremma è seconda dietro il comprensorio di Baunei (Nuoro), Costa d'Argento e l'isola del Giglio 5/a, Capraia 7/a.
    "Dopo aver monitorato le foci dei fiumi toscani, che sono risultate non inquinate, con le sole vistose eccezioni della costa apuo-versiliese e di due stazioni elbane, sentiamo l'esigenza di richiamare all'attenzione dei media e dell'opinione pubblica la classifica 2020 de Il mare più bello - dichiara Fausto Ferruzza, presidente di Legambiente Toscana - dove risulta evidente che il mare toscano, con quello pugliese, è il solo in Italia a poter insidiare il primato solido della Sardegna. Risultati dunque coerenti e perfettamente omogenei quelli delle Vele di Legambiente e Touring club con gli esiti dei campionamenti di Goletta Verde 2020. Il litorale grossetano (tutto) e l'Isola di Capraia riscuotono consensi ecoturistici eccezionali, di cui non possiamo che andar fieri". (ANSA).
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Archiviato in


        Modifica consenso Cookie