Open day a Meyer, giochi e spettacoli

Il 22 febbraio giornata dedicata ai bambini e alle loro famiglie

(ANSA) - FIRENZE, 18 FEB - Torna, sabato 22 febbraio, 'Il Meyer per amico', l'open day al pediatrico di Firenze con giochi, spettacoli, laboratori e animazioni. La giornata, all'insegna del divertimento e della cultura, è promossa dalla Fondazione Meyer: un appuntamento, si spiega, dedicato ai bambini e alle famiglie, con un programma denso di attività, pensate su misura per i più piccoli.
    Il via alle 11, nella Hall serra, con un momento istituzionale - presenti Alberto Zanobini, dg del Meyer, Eugenio Giani, presidente del Consiglio regionale della Toscana, gli assessori alla salute di Regione e Comune di Firenze, Stefania Saccardi e Andrea Vannucci, Fabio Marra, prorettore dell'Università degli Studi di Firenze e Gianpaolo Donzelli, presidente della Fondazione Meyer - seguito, all'esterno, dall'inaugurazione di 'Voli', quattro nuove installazioni di Giuliano Tomaino.
    Riguardo al programma della giornata, ad attendere i bambini all'ingresso ci sarà un angolo per trasformarsi con il trucco, ispirandosi a personaggi del mondo animale e della fantasia. Nel parco saranno presenti, ancora una volta, i vigili del fuoco, la polizia di Stato, l'Esercito italiano e il Villaggio natura a cura dei carabinieri. Non mancheranno poi gli asinelli dell'Arciasino di Calenzano per piccole passeggiate a bordo di un calesse.
    Tra gli ospiti ci sarà una delegazione dei giocatori della Fiorentina, e anche i giocatori della Toscana Aeroporti Medicei, la squadra di rugby amica del Meyer. Oltre alla musica e agli spettacoli teatrali ci saranno poi i trucchi e le magie dell'illusionista Mattia Boschi. Al Meyer arriveranno anche tanti personaggi in costume, di ispirazione Disneyana o di latri famosi cartoni animati. Tra i laboratori, si potrà trascorre la mattina con le mani in pasta grazie allo chef Nicola Damani, scoprire la magia dei numeri e della matematica grazie agli origami o ascoltare la fiaba di Pinocchio e realizzare un abito per il burattino. Ci sarà poi un angolo dedicato alle bolle di sapone giganti e uno spazio per costruire gli aquiloni.
    Tra i momenti formativi medici e infermieri faranno dimostrazioni di rianimazione cardiopolmonare e disostruzione pediatrica, insegnando queste preziose tecniche salvavita ai ragazzi a partire dai dodici anni di età.(ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie