Toscana

Senza stipendio da 3 mesi, lavoratori lasciano il cantiere

Vicenda verso una soluzione. Forse domani l'accordo

(ANSA) - PISTOIA, 14 SET - Si avvicina la soluzione per la vicenda del cantiere edile di Pistoia, occupato da giovedì 9 settembre da 10 lavoratori che sono senza stipendio da tre mesi.
    La svolta è arrivata poco prima delle 19, al termine di una giornata piena di avvenimenti ed estenuanti trattative.
    I lavoratori che avevano dato vita alla protesta, salendo addirittura su una gru, dopo aver messo in sicurezza l'area, hanno lasciato il cantiere e domani con tutta probabilità verrà definito un accordo tra le parti, per la risoluzione del problema delle retribuzioni. La giornata era iniziata con la visita al cantiere occupato da parte del personale dell'Ispettorato del lavoro. Successivamente è arrivata la notizia che il prefetto aveva comunicato al sindacato la disponibilità alla formazione di un tavolo dove riunire le parti in causa. Poi la ripresa delle trattative, nel pomeriggio di oggi, tra l'azienda appaltatrice e quella che ha ottenuto il subappalto. In serata è arrivata la buona notizia per i lavoratori: la possibilità di un accordo che dovrebbe essere concluso domani tra l'azienda appaltatrice capofila dei lavori e quella che ha ottenuto il subappalto. I lavoratori hanno quindi deciso di terminare l'occupazione dell'area. (ANSA).
   

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie