Toscana

Tosca a Pisa, l'opera torna al Bastione Sangallo

Il 6 e 8 agosto, taglio cinematografico al dramma pucciniano

(ANSA) - ROMA, 22 LUG - Torna a Pisa l'opera all'aperto del Teatro Verdi. Il Giardino Scotto dello storico bastione Sangallo diventa set per Tosca, il capolavoro pucciniano con la regia di Enrico Stinchelli che andrà in scena venerdì 6 e domenica 8 agosto con un 'taglio' cinematografico grazie anche alle nuove tecnologie digitali e di realtà aumentata. Sul podio il maestro giapponese Hirofumi Yoshida, allievo all' Accademia Chigiana di Juri Temirkanov e Myung Whun Chung. Sul palco il soprano georgiano Tea Purtseladze nel ruolo della protagonista, il tenore Dario Di Vietri come Mario Cavaradossi e il baritono Giuseppe Altomare nella parte del Barone Scarpia, e un gruppo di nuovi talenti selezionati dopo un lungo lavoro di preparazione.
    ''La direzione artistica - spiegano gli organizzatori - ha creato un cast giovane, prevalentemente italiano, di grande qualità, pensato anche per sostenere le nuove generazioni d'artisti, le più penalizzate professionalmente dallo stop pandemico, per non dimenticare che l'arte performata è un lavoro''. Il nuovo allestimento prodotto dalla Fondazione Teatro di Pisa punta a offrire spettacoli ''di grande impatto visivo, ma snelli e leggeri grazie all'uso sapiente delle nuove tecnologie che trasformeranno gli storici bastioni pisani nel sontuoso barocco o nelle suggestioni antiquarie e classiche della Roma di Tosca con effetti di illusione e trompe l'oeil che aggiungeranno bellezza alla bellezza del luogo e della musica''.
    (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie