Toscana

Vaccini: 17enne va da avvocato e convince genitori no vax

Il ragazzino prenoterà oggi la sua dose

Potrà vaccinarsi contro il covid il 17enne fiorentino che si era rivolto a un avvocato per poter ricevere la dose nonostante il parere contrario dei genitori. "Il padre e la madre - annuncia l'avvocato Gianni Baldini che lo assiste, presidente dell'Associazione matrimonialisti della Toscana - hanno firmato la liberatoria". Col documento, predisposto dal legale, i genitori hanno dato il loro consenso declinando però ogni responsabilità da eventuali effetti avversi che possano essere provocati dalla somministrazione. "Oggi il ragazzo verrà in studio - spiega Baldini - e prenoteremo insieme il suo vaccino".

In un primo tempo i genitori avevano deciso di non firmare la liberatoria, ma poi avrebbero cambiato idea di fronte all'intenzione del figlio di avviare un confronto davanti all'organo di mediazione del tribunale di Firenze. Da un mese a questa parte, spiega l'avvocato Baldini, sono 27 i minorenni toscani che si sono rivolti all'Associazione matrimonialisti per potersi vaccinare contro la volontà dei genitori. "17 di queste chiamate si sono trasformate in interventi - precisa Baldini - 7 dei quali si sono risolti con la firma della liberatoria".

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie