Toscana

Gucci: crea nuovo materiale sostenibile, con finiture luxury

Demetra già disponibile nelle sneaker, prodotto in Italia

(ANSA) - MILANO, 17 GIU - Gucci presenta Demetra, un nuovo materiale dalle finiture luxury che combina alta qualità e morbidezza al tatto con durabilità, scalabilità e possibilità di grandi quantità, unitamente a un ethos sostenibile. A conferma della versatilità, sono già disponibili i primi tre modelli di sneaker con questo materiale, completamente animal-free: gli altri componenti includono infatti cotone organico, acciaio e poliestere riciclato. Demetra è il risultato di due anni di ricerca e sviluppo del dipartimento tecnico e degli esperti artigiani della maison. Prodotto interamente in Italia, negli stabilimenti Gucci, è stato creato usando le stesse competenze e processi impiegati per la concia, che lo rendono duttile e al tempo stesso resistente, con una finitura morbida e lussuosa.
    L'innovazione combina processi efficienti con materie prime animal-free, derivanti in larga parte da fonti sostenibili, rinnovabili e bio-based. "Nell'anno del nostro centenario, Demetra rappresenta il punto d'incontro tra la nostra visione di bellezza e di qualità e il nostro desiderio di innovare. Un nuovo materiale che, partendo dalle nostre competenze e know-how, contribuisce allo sviluppo di un futuro innovativo" ha commentato il ceo, Marco Bizzarri. Demetra è composto di materie prime animal-free e realizzate principalmente con materie prime sostenibili, rinnovabili e bio-based, di origine vegetale fino al 77%. Si tratta di viscosa proveniente da foreste gestite in modo sostenibile e lavorata con un processo di produzione ad alto tasso di recupero di sostanze chimiche e con acque reflue completamente trattate e puri-ficate, cellulosa proveniente da foreste gestite in modo sostenibile e lavorata attraverso un processo di produzione a scarti zero e poliuretano bio-based proveniente da fonti rinnovabili: grano e/o mais di origine europea, al 100% privo di ogm. Demetra è realizzato nelle fabbriche di Gucci del Gruppo Colonna con sede in Toscana (di cui da ottobre 2019 la Maison possiede il 51%, attraverso una joint venture). Non sostituirà la pelle e durante la fase iniziale, Gucci condividerà Demetra dapprima con i brand parte del gruppo Kering e, a partire dall'inizio del 2022, con l'intero comparto dell'industria moda. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie