COVID, il punto in Toscana

I parametri sono compatibili. Prosegue calo dei dati sensibili

(ANSA) - FIRENZE, 09 GIU - La Toscana è dentro parametri da zona bianca Covid e il presidente Eugenio Giani lo ha ribadito anche alla luce dei nuovi casi riscontrati che, ha detto, sono stati "90 ieri, sono 127 oggi: se ci muoviamo in una logica di questo genere, il rapporto può essere di 30 rispetto al limite di 50 su 100mila abitanti, insomma abbondantemente dentro quelli che sono i parametri della zona bianca". Per Giani "la caratteristica di zona bianca, la Toscana ce l'ha ormai dal 30 maggio, quindi sono una decina di giorni. E' evidente che è tutto un fatto tecnico da parte delle autorità di governo fissare quanti giorni sono necessari. Devo dire che con il passaggio del coprifuoco a mezzanotte la differenza tra zona gialla e zona bianca è assolutamente minima". Anche se i nuovi contagi giornalieri conteggiati sono risaliti subito sopra 100 nelle 24 ore, in realtà il report quotidiano della Regione presenta tutti dati in discesa. Ci sono stati ancora nove morti in un giorno, tuttavia scendono ancora in modo sensibile i ricoverati negli ospedali, i positivi totali, le persone che aspettano nelle quarantene cautelative domiciliari. I posti impegnati in terapie intensive Covid sono 80 quando sono rimasti a lungo molto sopra i cento. La campagna vaccinale si allarga al fronte delle farmacie: oggi hanno cominciato le somministrazioni quelle comunali di Firenze, per la fascia sopra i 60 anni. In generale c'è un recupero di spazi sociali che passa da vari segnali: Pitti Uomo numero 100 ha presentato la fiera che sarà in presenza a Firenze, la Regione per dare supporto al turismo sta valutando un programma di specifici parametri no Covid con gli operatori, Capalbio 'disegnerà' spiagge libere in sicurezza sanitaria con punti ombra precisi e accessi separati fra chi arriva e chi va. (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie