Ictus a una settimana vaccino Covid, molto grave una 42enne

In rianimazione per emorragia cerebrale. Esposto della famiglia

(ANSA) - LUCCA, 06 GIU - Una donna di 42 anni di Lucca è ricoverata in prognosi riservata in neurorianimazione all'ospedale Cisanello di Lucca dopo essere stata colpita da un ictus giovedì scorso. Una settimana prima, il 26 maggio, la 42enne era stata vaccinata con la prima dose di AstraZeneca: le era stata somministrata in occasione di un open day vaccinale a Lucca. E' quanto riporta oggi La Nazione spiegando che i genitori della 42enne hanno deciso di chiedere copia della cartella clinica all'ospedale e di presentare un esposto ai carabinieri per capire se esista una correlazione fra vaccinazione e malore. La donna non aveva patologie pregresse e viene descritta come sempre in forma e molto attiva.
    La 42enne - che in occasione dell'open day era stata anche intervistata dalla Nazione raccontando la sua soddisfazione per essere riuscita a ottenere una dose, pur costretta a svegliarsi all'alba -, in seguito al malore del 3 giugno ha subito due interventi chirurgici.

   Al momento non viene esclusa alcuna ipotesi sulle cause dell'ictus che ha colpito la donna. Intanto però l'Asl Toscana nord ovest ha inoltrato all'apposito organismo che fa riferimento all'Aifa la segnalazione di "sospetta reazione avversa" al vaccino contro il Covid -19.

    RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

    Video ANSA


    Vai al Canale: ANSA2030
    Vai alla rubrica: Pianeta Camere



    Modifica consenso Cookie