Covid, il punto in Toscana

In calo i nuovi casi, non i decessi e i ricoveri

(ANSA) - FIRENZE, 12 APR - Sono attese, questa settimana in Toscana, 136.670 dosi complessive di vaccino Pfizer, AstraZeneca e Johnson & Johnson. Lo riferisce la Regione Toscana in una nota. Già questa mattina, si spiega, sono state consegnate 21mila dosi Pfizer-BioNTech in via straordinaria dal Farmaceutico militare, alle quali si aggiungeranno le 94.770 mila dosi attese per mercoledì prossimo 14 aprile, per un totale complessivo di 115.770 mila vaccini Pfizer, destinati agli over 80 e agli ultra fragili tra i 70 e i 79 anni (a cui andranno 17mila dosi). Sempre per mercoledì 14 aprile è attesa la nuova fornitura di 9.900 dosi AstraZeneca. Questa consegna, spiega la Regione, consentirà di proseguire con la vaccinazione delle persone nate dal 1941 e al 1951. Infine, questa settimana è in programma anche la prima consegna del vaccino Johnson & Johnson: giovedì 16 aprile dovrebbero arrivare 11mila dosi, da utilizzare per chi è nato tra il 1941 e il 1951.
    Intanto, riguardo all'andamento dell'epidemia in Toscana, in base ai dati diffusi dala Regione, è calato il numero dei contagi giornalieri, non sono diminuiti i ecessi e i ricoveri.
    In particolare nelle ultime 24 ore ci sono stati 715 nuovi positivi, a fronte però di un numero dimezzato di tamponi rispetto all'ultimo report, con tasso di positività salito al 6,6%. Nessun diminuzione invece per il numero di decessi: registrate altre 30 morti, nè per i ricoveri: sono 1.984, 32 in più rispetto a ieri, di cui 286 in terapia intensiva, 2 in più.
    (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie