COVID, il punto in Toscana

Monito Governatore ai centri commerciali:'Niente assembramenti'

(ANSA) - FIRENZE, 27 OTT - Sforzo massimo del sistema sanitario regionale toscano sulle capacità di tracciamento, per individuare i contagiati e almeno contenere l'espansione del Coronavirus. Anche l'ultimo report parla di 1.823 nuovi casi in regione insieme ad altri 15 morti. Il presidente della Regione Toscana Eugenio Giani ha quindi annunciato l'assunzione di altri 500 specialisti della ricerca dei contatti, informazioni preziose da mettere a disposizione delle Asl. Per gli spazi operativi si pensa alle fiere di Firenze, Carrara e Arezzo, aree pubbliche e ampie che non gravano sui costi. Giani vuol vedere, spiega, se il tracciamento "riusciamo a farlo con questo personale. Se poi vediamo che anche mettendo altre 500 persone non ce la facciamo, ne dovrò prendere atto. Ma vorrei esperire in questo momento questo tentativo". Inoltre la Regione rafforza le 60 Usca con altre 30 in più e spera di disporre a breve di altri 1.500 posti letto Covid in alberghi sanitari così da evitare cluster familiari o comunitari e allentare la pressione sugli ospedali. Netto richiamo, poi, di Giani ai centri commerciali: "Niente folla - dice - Non penso a provvedimenti con un'ordinanza", ma "ritengo che si debba procedere con una raccomandazione agli operatori dei centri commerciali" per misure anti-assembramento. Devono darci il senso dell'autodisciplina". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie