Covid: Giani, stop visite a malati in ospedali Toscana

'E fermo di un mese per tornei dilettanti sport contatto'

(ANSA) - FIRENZE, 24 OTT - Stop alle visite parentali a chi è ricoverato in Toscana. "Gli ospedali devono essere preservati", per cui "solo per le persone di particolare debolezza e fragilità potrà essere consentito per pochi minuti e con un breve contatto la visita", ha annunciato Eugenio Giani, presidente della Regione Toscana, illustrando i contenuti della nuova ordinanza regionale sull'emergenza Covid nel corso di una diretta Facebook. "Non possiamo rischiare che negli ospedali il virus si trasmetta", ha aggiunto.
    Giani ha anche annunciato lo stop per un mese dell'attività competitiva delle squadre e delle attività individuali "che sono circoscrivibili agli sport di contatto" in campo dilettantistico. "Da domani - ha spiegato - saranno interrotte le attività a livello regionale, non l'allenamento che potrà essere fatto durante la settimana, ma i tornei federali".
    Il governatore ha anche spiegato che sulla scuola "prenderemo dei provvedimenti nei prossimi giorni", dopo l'incontro di lunedì 26 ottobre col dirigente scolastico regionale e i suoi collaboratori, e l'intenzione è quella di arrivare a una quota non inferiore al 50% per la didattica a distanza "nelle seconde, terze e quarte classi" della scuola media superiore. Infine "per i negozi, per i grandi centri commerciali, prima di prendere un provvedimento voglio la concertazione con le associazioni di categoria: le incontreremo martedì per definire come arrivare al contingentamento nei grandi centri commerciali". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie