Cadono rocce dalla scogliera a Piombino, due feriti

Sono padre e figlia, nessuno è grave

Sono due, e non tre come riferito in un primo momento dai soccorritori, le persone, padre e figlia 14enne, che sono rimaste leggermente ferite, come confermato dalla Asl, nella caduta di alcune pietre dalla scogliera mentre si trovavano sulla spiaggia della Buca delle Fate, sul promontorio roccioso tra Piombino (Livorno) e Baratti. L'uomo, che era in compagnia anche di un'altra figlia rimasta incolume, ha riportato un taglio ad un piede che è stato suturato al pronto soccorso di Piombino, mentre la figlia che è stata colpita alla testa da un sasso è stata medicata fortunatamente solo per alcune escoriazioni. Nel frattempo i vigili del fuoco hanno effettuato un sopralluogo sul posto e il Comune di Piombino, in attesa della relativa relazione e delle successive verifiche geologiche e tecniche che la stessa amministrazione effettuerà nelle prossime ore, ha interdetto l'area chiudendo temporaneamente l'accesso alla spiaggia.

L'incidente è accaduto intorno alle 13 di oggi, e sul posto è intervenuta la capitaneria di Piombino che ha allertato e inviato un'imbarcazione privata con a bordo personale del 118 alla spiaggia per prestare più rapidamente possibile soccorso ai feriti. La stessa imbarcazione è stata poi raggiunta da una motovedetta della capitaneria che l'ha scortata fino al porto di Baratti dove ad attendere i tre feriti sono arrivate le ambulanze della Croce Rossa con medico, mentre Il 118 ha attivato anche l'elisoccorso. 
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030



Modifica consenso Cookie