Ambiente: piantati primi 36 alberi dei cittadini a Firenze

Quasi 600 quelli donati, entro novembre saranno tutti a dimora

(ANSA) - FIRENZE, 29 MAG - Piantati oggi a Firenze i primi 36 alberi, tra lecci, platani, ciliegi e tigli, donati dai cittadini in ricordo dei loro cari a cui sono dedicati. Si tratta della tranche iniziale del progetto 'Dona un albero', lanciato lo scorso 26 novembre dall'assessorato e che a causa della pandemia è partita soltanto oggi. In totale sono 584 gli alberi donati: entro novembre saranno tutti piantati. Alla messa a dimora erano presenti, tra gli altri, il sindaco Dario Nardella, l'assessore all'ambiente Cecilia Del Re e i presidenti dei cinque Quartieri, tutti coinvolti nel progetto.
    "Se la pandemia ci ha insegnato qualcosa - ha detto Nardella - è principalmente che la questione ambientale è centrale.
    L'idea di una Firenze più verde, già al centro del programma di mandato, lo diventa oggi ancora di più. Andiamo avanti quindi con convinzione nella realizzazione di interventi di sviluppo urbano sostenibile, come i progetti di 'forestazione urbana' e la messa a dimora di 20mila nuove alberature entro la fine del mandato per migliorare la qualità di vita dei cittadini. Il progetto 'Dona un albero' va in questa direzione coinvolgendo direttamente i cittadini nel percorso verso una Firenze più verde". Del Re ha sottolineato che si tratta di "un progetto innovativo che lega ambiente e digitale, ovvero le due grandi direttrici che anche questa pandemia ci ha indicato come fondamentali per costruire una città resiliente". (ANSA).
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030



      Modifica consenso Cookie