Toscana

Coronavirus: Ai Weiwei a Italia,state a casa ma uniti

Videomessaggio artista cinese a Palazzo Strozzi

(ANSA) - FIRENZE, 14 MAR - "State a casa ma rimanete uniti".
    Così l'artista cinese Ai Weiwei in un videomessaggio all'Italia inviato come contributo a In contatto di Palazzo Strozzi di Firenze che nel 2016 ha ospitato la mostra 'Ai Weiwei. Libero'.
    "In questo momento difficile mi auguro che stiate bene", esordisce l'artista parlando del Coronavirus come "una reale sfida in questi giorni così inconsueti. Molte persone stanno soffrendo. E non ci sono confini, classi sociali o religioni che possano eludere questo virus, quasi 'democratico'". Non esiste "una soluzione chiara per qualcosa che è successo in modo così imprevedibile", creando "tanta incertezza che sta influenzando" la nostra vita e tante morti. "Continuerà ancora per un po' e ci fa capire che la vita è fragile". "Dobbiamo combattere": ciò "richiede solidarietà, comprensione, ricerca scientifica, ma soprattutto una nostra prospettiva sulla vita stessa".
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie