Raffaello: polemica Uffizi, comitato scienza lascia

Per prestito ritratto Leone X: "Opera inamovibile, inutile nostro lavoro"

(ANSA) - ROMA, 25 FEB - Sulla sua apertura al pubblico ancora incombe l'incubo della epidemia coronavirus, ma fa già discutere la grande mostra su Raffaello in programma alle Scuderie del Quirinale, dal 5 marzo al 2 giugno. In polemica con il prestito a Roma del ritratto di Leone X (che per l'occasione è stato restaurato dall'Opificio delle pietre dure grazie ad un finanziamento di Lottomatica). si dimette blocco, oggi, il comitato scientifico degli Uffizi. In una lettera indirizzata agli enti che li hanno nominati, dal ministero all'università al comune di Firenze, Donata Levi, Tomaso Montanari, Fabrizio Moretti e Claudio Pizzorusso, spiegano di aver lavorato per mesi alla lista delle opere inamovibili del museo, 24 in tutto, lista approvata anche dal direttore Eike Schmidt. Con queste motivazioni, nella riunione del 9 dicembre 2019, il prestito del ritratto di Leone X, citato al numero 21 della lista come opera identitaria del museo fiorentino , era stato negato. (ANSA).
   

        RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

        Video ANSA


        Vai al Canale: ANSA2030
        Vai alla rubrica: Pianeta Camere



        Modifica consenso Cookie