Rete illegale sequestrata a Livorno

Era calata in un tratto vietato e senza segnalazioni

(ANSA) - LIVORNO, 2 LUG - Una rete da posta illegale di 750 metri, calata in acqua di fronte al porto di Livorno, è stata rimossa e sequestrata dalla guardia di finanza. La rete era stata posta in un tratto di mare vietato ricompreso tra la testata della darsena Petroli e l'estremità nord della diga della Meloria. La rete era inoltre sprovvista dei segnalamenti luminosi e di elementi identificativi richiesti dalla legge e quindi pericolosa per la navigazione in quanto non segnalata.
   

      RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

      Video ANSA


      Vai al Canale: ANSA2030
      Vai alla rubrica: Pianeta Camere



      Modifica consenso Cookie