Servizio 'tree sitter' per alberi Natale

Per proprietari che non sanno dove conservarlo fino a anno dopo

(ANSA) - SCANDICCI (FIRENZE), 31 DIC - Chi per queste feste ha acquistato un albero di Natale con radici in vaso, e non sa dove conservarlo per i prossimi mesi, dal prossimo 6 gennaio lo potrà affidare al Parco di Poggio Valicaia, sulle colline di Scandicci (Firenze) dove è stato allestito uno speciale servizio di 'tree sitting'. L'abete, spiega il Comune di Scandicci, sarà innaffiato e curato dai giardinieri e potrà essere ripreso dai proprietari per il Natale 2019 dietro il versamento di un contributo (10 euro comprensivi di tutto per chi lo lascia da gennaio a dicembre 2019). Se poi l'albero rimane in affido per 24 mesi e il proprietario non lo rivuole, verrà piantato nel parco. E' perfino previsto che durante la permanenza nel parco, qualora emergessero delle esigenze specifiche, i proprietari saranno avvertiti e l'albero potrà essere portato in un vivaio per le cure necessarie. L'iniziativa è seguita dalla direzione del Parco di Poggio Valicaia che si avvale come 'tree sitter' di giardinieri e vivaisti professionisti.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie