Elezioni: Casapound, esponente pestato a Livorno

"Aggredito con bastoni davanti alla moglie incinta, è grave"

La notte scorsa un militante di Casapound sarebbe stato aggredito a Livorno mentre tentava di riattaccare un manifesto elettorale strappato. Lo rende noto lo stesso movimento di estrema destra spiegando che l'attivista "è stato assalito da quattro persone che, cappucci alzati e bastoni alla mano, prima lo hanno pestato e poi hanno sfondato i finestrini della sua auto, all'interno della quale era presente la compagna incinta, per fortuna rimasta illesa anche se sotto choc". L'uomo - è raccontato - è codice rosso al pronto soccorso e rischierebbe la perdita di un occhio.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie