Toscana

Sequestro e botte dopo raggiro droga

A Pisa, polizia arresta due tunisini. Vittima è un pakistano

(ANSA) - PISA, 15 AGO - La polizia ha arrestato due tunisini con l'accusa di sequestro di persona, lesioni ed estorsione ai danni di un pakistano in seguito a un raggiro su una partita di droga.
    Secondo la ricostruzione degli inquirenti, i nordafricani avrebbe voluto rientrare in possesso di alcune migliaia di euro consegnati al pakistano, il quale, si pensa in concorso con un connazionale, avrebbe concordato con i tunisini uno scambio di droga. Uno dei due pakistani però, una volta avuto il denaro, sarebbe sparito.
   

RIPRODUZIONE RISERVATA © Copyright ANSA

Video ANSA


Vai al Canale: ANSA2030
Vai alla rubrica: Pianeta Camere



Modifica consenso Cookie