Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Vino > Si brinda Baglio di Pianetto al Roma Golf Tour per Telethon

Si brinda Baglio di Pianetto al Roma Golf Tour per Telethon

Paolo Marzotto,nei miei vini obiettivo qualità senza scorciatoie

08 aprile, 15:55
Baglio di Pianetto, agrirelais Baglio di Pianetto, agrirelais

Calici siciliani per l'inaugurazione del Roma Golf Tour, iniziativa volta a finanziare la Fondazione Telethon e sensibilizzare sull'importanza della ricerca medica nell'ambito delle malattie genetiche, in programma mercoledì 9 a Roma, nel cuore del Rione Monti. Baglio di Pianetto sarà presente con le sue etichette al cocktail d'inaugurazione presso The Fifteen Keys Hotel.

La cantina di Santa Cristina Gela, fondata nel 1995 dal conte Paolo Marzotto, porterà nella capitale una ventata di Sicilia, raccontando i terroirs dell'isola, dove Marzotto si è ispirato al modello dei grandi châteaux francesi per le tenute nel palermitano (88 ettari) e di Noto (70 ettari).

La sfida di Paolo Marzotto, come sottolineato in occasione dell'ultimo Vinitaly, ''è quella di produrre vini che uniscano al carattere della Sicilia l'eleganza della Francia, facendoli poi degustare in un agrirelais a misura di pochi enoappassionati. Nei miei vini obiettivo qualità senza scorciatoie''. Firma calligrafa del conte sulle bottiglie di Ajus, una edizione limitata a 2867 bottiglie. Nella gamma il Ficiligno, un blend di Insolia e Viognier, ed il Ginolfo, Viognier in purezza, ricavate da tre vendemmie diverse delle uve coltivate nella tenuta della Piana degli Albanesi. Mentre il Cembali è la riserva di Nero d'Avola, con uve allevate nella tenuta di Baroni nel comune di Noto. Grande collezionista d'arte, il conte Marzotto vive a Vicenza ma ha scelto la Sicilia per la sua attività di vigneron.

''Amo da sempre il vino e la Sicilia - ha detto il conte Marzotto - dove arrivai per la prima volta all'età di sette anni, quando comprai una bottiglia di Marsala. Ho aspettato di essere maggiorenne per berla, ma era evaporata. Sono stata vicino alla Sicilia come imprenditore, avviando nel 1946 il primo Jolly hotel a Caltagirone in omaggio a Scelba''. Il gruppo Baglio di Pianetto, tra i soci di fondatori di Assovini, e tra i grandi fautori del fare rete in Italia anche nei programmi Ocm Vino, con 550mila bottiglie prodotte e un fatturato di circa 3 milioni di euro, ha avuto una crescita di oltre il 10% nel 2014 rispetto all'anno precedente.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati