Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Vino > Vigneto Italia rafforza leadership Usa

Vigneto Italia rafforza leadership Usa

+6,5% valore export vino

20 dicembre, 11:13
Vigneto Italia rafforza leadership Usa Vigneto Italia rafforza leadership Usa

L'Italia rafforza la propria leadership come importatore di prodotti vinicoli negli Usa: nei primi nove mesi dell'anno l'export tricolore è cresciuto dello 0,4% in quantità e del 6,5% in valore, passando da 1,85 milioni di ettolitri pari a 896,72 milioni di dollari del 2012 a 1,86 ettolitri pari a 954,87 milioni di dollari nello stesso periodo di quest'anno. I dati emergono dal notiziario di Italian Wine & Food Institute. Il Belpaese, leader sia in quantità che in valore, è inoltre l'unico, tra i primi quattro esportatori, che in questo periodo ha fatto registrare una crescita per entrambi gli indicatori. Le importazioni vinicole Usa sono infatti nel complesso scese del 7,2% in quantità e sono aumentate del 4,3% in valore.

La quota di mercato detenuta dai nostri vini è del 26,8% in quantità e del 32,6% in valore, seguita dall'Australia (18,4%, 11,3%), dal Cile, dall'Argentina e dalla Francia. Da notare inoltre come la quasi totalità dei vini italiani esportati sia imbottigliata, a differenza di quelli australiani. Il prezzo medio all'origine per litro di vino in bottiglia è di 5,3 dollari per i prodotti italiani, 3,4 per gli australiani, 3,6 per i cileni, 4,6 per gli argentini, 9,8 per i francesi

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati