Percorso:ANSA > Terra&Gusto > In Breve > Chef stellati insegnano cucina qualita' per mense

Chef stellati insegnano cucina qualita' per mense

Ad universita' scienze gastronomiche 25 vip della ristorazione

29 gennaio, 12:48
Chef stellati insegnano cucina qualita' per mense Chef stellati insegnano cucina qualita' per mense

TORINO - I grandi chef insegnano la buona cucina in mensa agli studenti dell'università di Scienze Gastronomiche. L'iniziativa, 'Tavole accademiche', è stata organizzata per l'anno accademico, che verrà inaugurato nell'ateneo di Pollenzo (Cuneo). Il primo cuoco-insegnante sarà Davide Scabin, chef pluristellato del Combal.Zero di Rivoli, ai fornelli da oggi al 1/o febbraio, poi se ne alterneranno altri 24, di 9 nazioni, che nei prossimi 12 mesi saranno ospiti della mensa studentesca di Pollenzo.

Insieme a quattro giovani cuochi dell'università di Scienze Gastronomiche, gli chef realizzeranno menu completi che rispettano i principi "del buono pulito e giusto", principio ispiratore di Slow Food, con un costo massimo del cibo di 5 euro a pasto. Scabin insegnerà a cucinare la 'Combal space lasagne', un piatto creato per la Nasa per la prossima missione degli astronauti sulla stazione spaziale internazionale. Dopo Scabin toccherà a Giorgio Locatelli della Locanda Locatelli di Londra, 2 Stelle Michelin, dal 4 all'8 febbraio, e Peppino Tinari di Villa Maiella a Guardiagrele, 1 Stella Michelin, dall'11 al 15 febbraio.

L'anno accademico sarà inaugurato dal rettore Piercarlo Grimaldi, Carlo Petrini, presidente dell'Università degli Studi di Scienze Gastronomiche e fondatore di Slow Food, Oscar Farinetti, ideatore di Eataly e presidente dell'Associazione Amici dell'Università di Scienze Gastronomiche.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati