Percorso:ANSA > Terra&Gusto > Distribuzione > Dal franchising segnali di cresicita

Dal franchising segnali di cresicita

Fatturato +0.5%, alimentare settore che attira più candidati

03 marzo, 15:10
ROSSOPOMODORO ROSSOPOMODORO

Dal mondo del franchising, che nel 2013 ha fatto segnare un incoraggiante +0,5% del fatturato rispetto al 2012, arrivano segnali di ripresa economica. I franchisor hanno aperto punti vendita nel 2013 soprattutto in comparti merceologici come l’alimentare, i centri estetici, l’abbigliamento, cosmetica, le calzature ed altro. E i franchisee candidati (stimabili in almeno 500 mila persone, di cui 100 mila lettori registrati del portale BeTheBoss.it) hanno cercato l’affiliazione principalmente nell’alimentare, ma anche nei servizi alla persona, negli alberghi, nella telefonia, nel comparto dei veicoli elettrici, etc. E' quanto emerge da un sondaggio on line tra gli 800 franchisor italiani (le aziende che propongo l’affiliazione) e tra il popolo dei potenziali franchisee, svolto da “Osservatorio Franchising Nord'' nel febbraio 2014 insieme al portale BeTheBoss.it, che insieme a QUiCKFairs® che organizza la fiera “Franchising Nord”, a Piacenza Expo dal 24 al 25 maggio 2014. ''Dal sondaggio emerge che la macrotendenza del consumatore è rivolgere l’attenzione al food, a tutto ciò che significa qualità della vita, internet e in generale a tutto ciò che è collegabile all’innovazione tecnologica'' conclude Enrico Rossini, coordinatore dei workshop della fiera “Franchising Nord” e consulente in franchising di EtaBeta Consulting.

© Copyright ANSA - Tutti i diritti riservati